La seconda vita del packaging cosmetico ‘

Alcune persone raccolgono francobolli altre carte di calcio. Le donne raccolgono per lo più cosmetici e pennelli da make-up. Tuttavia, ci sono anche persone che raccolgono imballaggi cosmetici. Come possiamo usarli e far loro vivere una seconda vita?

Tonico e bottiglie d’acqua micellare possono essere utilizzati per il frizionamento dei capelli o altri cosmetici fatti in casa. Di solito quelle bottiglie hanno un tappo di sughero o un piccolo foro che semplifica il dosaggio. Applicare il prodotto sulla mano e sul cuoio capelluto diventa molto facile. Inoltre, la dimensione delle bottiglie è ideale per i cosmetici bricolage, perché la loro scadenza è piuttosto limitata. Le piccole bottiglie possono anche essere utili durante i viaggi. Non ci vorrà molto spazio nella pochette o nel bagaglio a mano e cosa più importante puoi portare la dose di liquido necessaria per un fine settimana fuori con gli amici.

Gli imballaggi con pompa e atomizzatore sono molto pratici. Possiamo riversarci della lozione o del gel doccia per un utilizzo più confortevole. Sia la pompa che l’atomizzatore sapranno dosare con precisione i prodotti. Per un bagno e per lavare il viso di solito una dose è sufficiente. Inoltre, gli imballaggi con atomizzatore sono fantastici per i capelli fatti in casa.

Bottiglie con goccia di vetro sono un’altra cosa utile. Possono essere utili per l’applicazione di oli su capelli e sulla pelle del viso. È possibile versare l’olio cosmetico da una grande bottiglia a quella più piccola e tale applicatore faciliterà l’estrazione del cosmetico. È importante trovare la bottiglia giusta per il prodotto.

I piccoli imballaggi di ombretti, crema per gli occhi e correttori sono sempre utili. In generale, essi sono di solito in vasetti piccoli e davvero belli. È vero che non si adattano a grandi quantità dei nuovi cosmetici, ma si inseriranno perfettamente in ogni borsa o nelle pochette. Nei vasetti si può mettere del lip-gloss, lip scrub o diamente per le unghie fatti in casa.

Mantenere più a lungo l’imballaggio della cipria con il crivello. Alcune polveri hanno dei terribili imballaggi di plastica, di bassa qualità e il coperchio è spesso rovinato. È per questo che dobbiamo prendere la nostra cipria preferita e metterla in una confezione fatta di materiali solidi. Ancora meglio se questa confezione ha un setaccio. Questo piccolo elemento renderà il make-up molto più facile e vi aiuterà a mantenere la pochette pulita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *